SUL RECESSO DELLA TURCHIA DALLA CONVENZIONE DI ISTANBUL, L’APPELLO DI UN.I.RE

Di Daniela Belliti, UNIRE – Università in rete contro la violenza di genere

Buongiorno a tutte e tutti,

il 22 marzo il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha firmato il decreto per il recesso dalla Convenzione di Istanbul, che diventerà efficace il 1° luglio prossimo.

UN.I.RE. si è rivolta alle istituzioni nazionali, europee e del Consiglio d’Europa, inviando un appello, al quale stanno aderendo docenti, ricercatori/rici, artisti e intellettuali, centri di ricerca. L’elenco delle adesioni, in continuo aggiornamento, è consultabile alla pagina del sito di UN.I.RE. :

https://unire.unimib.it/2021/03/29/prime-adesioni-allappello-di-un-i-re-contro-la-decisione-della-turchia-di-recedere-dalla-convenzione-di-istanbul/

La raccolta delle adesioni è ancora aperta; basta inviare una mail a unire-academicnetwork@unimib.it .

Stiamo seguendo con attenzione il dibattito che si sta sviluppando tra le associazioni, e anche nelle istituzioni, dalle quali ci aspettiamo qualcosa di più che una semplice presa di distanza dalla decisione del Governo Erdogan.

Di seguito potrete leggere:

  • L’appello diUN.I.RE., nella versione italiana e inglese
  • L’appello di Esik Platform (Women’s Platform for Equality)
  • La Dichiarazione di UN Women (Donne per l’eguaglianza di Genere delle Nazioni Unite)
  • La Dichiarazione della Segretaria Generale del Consiglio d’Europa Marija Pejčinović Burić
  • La Dichiarazione congiunta del Presidente del Consiglio dei Ministri del Consiglio d’Europa e del Presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa
  • La Dichiarazione del Presidente degli Stati Uniti d’America
  • La mobilitazione delle donne turche: la manifestazione e il link alla Piattaforma “We will stop femicide”
  • Interventi pubblici sul tema

 

  • L’appello diUN.I.RE. alle autorità europee e italiane

https://unire.unimib.it/2021/03/23/contro-il-recesso-della-turchia-dalla-convenzione-di-istanbul-lappello-di-unire/

  • L’appello di Esik Platform

https://esikplatform.net/the-convention-remains-in-force/

  • Dichiarazione di UN Women

https://www.unwomen.org/en/news/stories/2021/3/statement-un-women-turkey-withdrawal-from-the-istanbul-convention

  • Dichiarazione della Segretaria generale del Consiglio d’Europa Marija Pejčinović Burić

https://www.coe.int/it/web/portal/-/secretary-general-responds-to-turkey-s-announced-withdrawal-from-the-istanbul-convention

  • Dichiarazione congiunta del Presidente del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa Heiko Maas e del Presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa Rik Daems

https://www.coe.int/it/web/portal/-/council-of-europe-leaders-react-to-turkey-s-announced-withdrawal-from-the-istanbul-conventi-1

  • Dichiarazione del Presidente USA Joe Biden

https://www.whitehouse.gov/briefing-room/statements-releases/2021/03/21/statement-by-president-biden-on-turkeys-withdrawal-from-the-istanbul-convention/

  • La protesta delle donne turche

https://www.euronews.com/2021/03/21/violence-against-women-thousands-protest-in-turkey-after-erdogan-ditches-european-treaty

  • Piattaforma “We will stop femicide”

http://www.kadincinayetlerinidurduracagiz.net/for-english

  • Interventi pubblici

Articolo di Marina Calloni, La Convenzione di Istanbul senza Istanbul…, La 27esimaOra, 23 marzo 2021

https://27esimaora.corriere.it/21_marzo_23/convenzione-istanbul-senza-istanbul-corpo-donne-campo-alleanze-geo-politiche-la-neo-tradizionalizzazione-c259ce66-8bcc-11eb-9bf5-145cd1352910.shtml

Articolo di Giorgia Serughetti, Addio Convenzione di Istanbul, Domani, 23 marzo 2021

https://unire.unimib.it/2021/03/23/ancora-sul-recesso-della-turchia-dalla-convenzione-di-istanbul-un-articolo-di-giorgia-serughetti/